Silvia è passata nel nostro bistrot, ha scritto un bellissimo articolo e fatto delle foto stupende. Grazie!

“Come anticipato qualche settimana fa, nel mio piccolo manuale di sopravvivenza ad un week-end estivo da passare a Milano avevo inserito anche una visita da Cocotte, un nuovo bistrot vicino Corso 22 Marzo: il bianco del locale e il bellissimo murales di peonie rosa intravisti su alcune foto non hanno fatto fatica a farsi notare e a conquistarsi un appuntamento per il pranzo di sabato scorso con Federica.”

Fra tante chiacchiere e spunti belli che ho preso per il mio prossimo Settembre di sport (oltre al running e al bikram yoga, un corso di danza classica per “giovani adulti” non me lo perdo di sicuro), abbiamo trascorso un paio di ore davvero piacevoli in un ambiente accogliente e tranquillo, mangiando piatti buoni e freschi serviti in cocottes: ottimo lo sformato dell’orto che ho ordinato insieme alle lasagnette con le verdure: un piatto sfidante per un caldissimo sabato di Luglio! Federica ha ordinato l’insalata di farro con fagiolini, zucchine e menta e un’insalata novella con pompelmo, avocado e gamberetti…. e da questo si capisce che la sportiva seria non sono di certo io!
Presto conto di provare il brunch che prevede una scelta fra pancake con sciroppo d’acero, uova in cocotte con bacon e asparagi, uova alla basca in cocotte, croque monsieur e club sandwich di vari tipi. Nel prezzo del brunch (16€) sono inclusi anche il succo d’arancia o la centrifuga, il caffè, un dolce e un bicchiere di bollicine.
Dando un occhio allo strepitoso bancone di dolci, qui sembra imperdibile anche la colazione del mattino e una pausa merenda durante una passeggiata di shopping fra i vestitini di Crisci, i libri tutti al femminile della Libreria delle Donne e un po’ di vintage design da A15.
Più che un sabato di sopravvivenza in città, quello scorso è stato un giorno pieno di vita, di incontri belli, di spunti preziosi e di pranzetti deliziosi in un meraviglioso e nuovo bistrot. Accogliente per questi caldi week-end milanesi e da serbare gelosamente per i brunch e le pause tè con le amiche per i più freschi e nostalgici sabati di Settembre.


via s-notes.net


 

, , ,